"Cercatori di Bellezza": quegli insegnanti (e alunni) ci aiuteranno forse a evitare il tra